PER SAPERNE DI PIU'

I Mississippi Mood – espressione che letteralmente significa “umore del Mississippi” – nascono come band nel 2003.Dei quattro musicisti, due sono sardi e due romani. Alla voce Francesco Semproni, istrionico intrattenitore e provetto armonicista, mentre alla chitarra c’è l’esplosivo Enrico Polverari, con una lunga militanza nei bassifondi Blues e anche tanta esperienza internazionale. La sezione ritmica è composta da Luca Pisanu al basso e Paolo Fabbrocino alla batteria, due musicisti che danno un sound robusto e mai scontato a tutta la produzione della band.
I testi delle loro canzoni originali  riprendono vecchie e nuove esperienze personali, facendo il verso a Michael Bublè e alla new-age degli swingers, giocando con la musica o canticchiando struggentemente “Ironcave” perché – alzi la mano chi non s’è perso almeno una volta sul Grande Raccordo di Roma? – “Ironcave” sta infatti per Grottaferrata….
Lo spazio geografico in cui si muovono è ampio, e tocca tutte le città del blues, in cui questo genere ha avuto uno sviluppo significativo. Dunque ecco riproporre il blues elettrico di Freddie King, T-Bone Walker (Texas), Taj Mahal (New York), John Lee Hooker (detroit), Muddy Waters (Chicago) ma anche quello più rurale di Lightnin’ Hopkins, Son House, Howlin’ Wolf. Oltre ad un remake della splendida “Guilty” di Randy Newman resa immortale da John Belushi-Joliet Jake Blues.
Con scalette impegnative e mai scontate, i Mississippi Mood hanno partecipato, tra gli altri, a due edizioni del Mojo Station (tra cui un’opening per Eric Sardinas), al Pistoia Blues Festival e al Castelfranco Blues Festival. Nell’estate 2007 hanno accompagnato nelle sue date italiane Bob Margolin, leggendario chitarrista di Muddy Waters, vincitore del W.C. Handy Award nel 2005, uno dei massimi interpreti mondiali del Chicago Blues. Il resto è una sorpresa Blues tutta da ascoltare !!



Ti interessa vedere tutta la programmazione dei concerti @ BIG MAMA
Guarda la programmazione concerti @ BIG MAMA (13 concerti in programma)

Ti piace questa zona?
Guarda la programmazione dei concerti nel quartiere Trastevere