PER SAPERNE DI PIU'

ORCHESTRA BOTTONI in concerto al Teatro del Lido di Ostia con Antonella Costanzo voce, percussioniAlessandro D’Alessandro organetto solista, live electronics, coordinamento artistico ed esecutivoSilvia Di Bello, Gianfranco Onairda, Matteo Mattoni, Elisa Di Bello, Angelo Di Bello organettiMatteo Di Prospero organetto basso, sax baritono, Mario Mazzenga bassoRaffaele Di Fenza batteria percussiva

Uno dei gruppi più interessanti della world-music italiana propone un concerto dalle atmosfere varie come la provenienza dei brani che spaziano dal classico al contemporaneo, con sfumature di funky, reggae e afrobeat.


Nata dall’incontro di musicisti delle province di Roma, Frosinone, Latina e Napoli, l’Orchestra Bottoni, è considerata uno dei gruppi più inediti nel panorama della world-music italiana. La caratteristica principale di questo insolito ensemble è l’organico strumentale, costituito principalmente da organetti diatonici, da qui il nome Orchestra a Bottoni. Il gruppo nato diversi anni fa con il nome Piccola Orchestra La Viola si è progressivamente affrancato dalla riproposta di materiale popolare per approdare, ad una musica più contemporanea ed al passo con i tempi contribuendo al rinnovamento del repertorio e dell‘immagine dello strumento. Grazie ad un attento e accurato lavoro di scrittura il suono originale e antico dell’orchestra si è arricchito di armonizzazioni e melodie corpose e variegate, create dagli organetti con il sostegno di un inedito organetto basso, che assume soprattutto il ruolo di una sezione orchestrale simile a quella di una vera e proprio big band, con il contributo ritmico di basso e percussioni o batteria. Ad arricchire e guidare l’orchestra i colori mediterranei della voce di Antonella Costanzo e i fraseggi del solista Alessandro D’Alessandro. Le atmosfere sono varie, come la provenienza dei brani, con uno stile che spazia dal classico al contemporaneo, con sfumature di funky, reggae, e afrobeat. Questa evoluzione stilistica, coincisa con il cambio di nome in Orchestra Bottoni, è testimoniata dall’album live che ha imposto il gruppo all’attenzione della critica specializzata con il secondo posto al Premio Città di Loano del 2014, il passaggio alla fase finale del Premio Tenco e la partecipazione ad alcuni dei più importanti festival italiani di world music. L’ensamble filtra, attraverso l’originale suono che da anni la identifica, tutte le idee che riceve. Allo stesso tempo, tramite il suo lavoro di ricerca, si fa protagonista di una contaminazione continua.
A testimonianza di questo fanno fede le numerose collaborazioni sia discografiche che live con Daniele Sepe, Peppe Barra, Angelo Branduardi, Franco Battiato, Eugenio Barba, Riccardo Tesi, Marc Perrone, Dan Moretti, Fausto Mesolella, Luigi Cinque, Blue Stuff, Lino Cannavacciuolo, Vincenzo Zitello, Hector Ulises Passarella, Arnoldo Foà, Fratelli Mancuso, Alfio Antico, i numerosi concerti in Italia (Folkest, Lithos, Roma incontra il mondo-Villa Ada, Liri Blues Festival, I Suoni delle Dolomiti, Auditorium Parco Della Musica-Roma, etc.) e all’estero (Francia, Danimarca, Germania, Polonia, Albania). Da ricordare gli spettacoli tenuti per I Concerti del Quirinale (Radio3), per il Maggio Musicale Fiorentino e per Radio 3 Suite.

Antonella Costanzo
Diplomata in canto e in musicoterapia. Esperta di didattica musicale per bambini. Voce solista e fondatrice dell’OrchestraBottoni (già Piccola Orchestra La Viola). Come cantante solista, ha fatto parte della “Compagnia della Luna”, partecipando agli spettacoli “Canti di Scena” e “Signor Novecento” di Nicola Piovani e Vincenzo Cerami, con Lello Arena. Gli spettacoli sono andati in scena nei più importanti teatri italiani (Valle/Roma, La Pergola/Firenze, Politeama/Trieste, Mancinelli/Orvieto, etc). Di recente ha cantato ed inciso per il Maestro Fausto Razzi. Negli anni ha collaborato con Giancarlo Schiaffini, Teresa De Sio, Antongiulio Perugini, Lucia Ronchetti, Gabriele Mirabassi, Ambrogio Sparagna, F.lli Mancuso e altri.

Alessandro D’Alessandro
Inizia lo studio dell’organetto all’età di 9 anni. Da sempre interessato alle più svariate forme musicali, si dedica principalmente alla contaminazione dell’organetto con stili e armonie non propriamente di matrice popolare. E’ organetto solista e coordinatore artistico dell’ OrchestraBottoni E’ stato co-produttore e arrangiatore dei dischi “Omaggio a N.Orleans” (2006) della POLV & Blue Stuff , “The Journey” (2011) di Dan Moretti & POLV e “OrchestraBottoni Live” (2014, finalista Premio Tenco e secondo al Premio Loano 2014). E’ musicista stabile nei progetti di Canio Loguercio, Rocco De Rosa, Nando Citarella, Badara Seck, Roberto Billi, etc. Inoltre collabora, sia in studio che in concerto con Maria Pia De Vito, Lucilla Galeazzi, Badara Seck, Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio, Michele Rabbia, Daniele Sepe & RJF, Stefano Saletti & Piccola Banda Ikona, Riccardo Tesi & Banditaliana, Flo, Zibba & Almalibre, Giuseppe “Spedino” Moffa, Carmine Ioanna, Andrea Satta (Tetes de Bois), Rom & Gagè, Mauro Palmas, Zampognòrchestra, Unavantaluna, Ettore Fioravanti, Eugenio Colombo, Massimo Carrano, Mohssen Kasirossafar, Giuliana De Donno, Michele Santoro, Giovanni Truppi, Nu Indaco, Paolo Modugno, Gang, Blue Stuff, Banda “Isola del Liri”, Costanza Alegiani, Pasquale Innarella, Arnaldo Vacca, Takadum Orchèstra… Lavora per il teatro e la letteratura con Eugenio Barba & Odin Teatret, Teatro Potlach, Sonia Bergamasco, Franco Arminio, Gaspare Balsamo, Maria Grazia Calandrone, Marcello Sambati, Marcello Tagliente, Andrea Cosentino, Gilda Policastro, Lidia Riviello, Recital Project, Produzione
Povera, Compagnia Bartolini-Baronio e altri.


Ti piace questa zona?
Guarda la programmazione dei concerti nel quartiere Ostia